Italgas acquisisce il controllo della società European Gas Network

Il 22 giugno Italgas ha stipulato un accordo vincolante per l’acquisto da CPL Concordia delle società European Gas Network, Fontenergia srl e Naturgas srl, per un valore stabilito in 116 milioni di euro.

Nello specifico il contratto prevede la gestione al 100% delle seconde, distributori rispettivamente di un bacino di 22 regioni in Sardegna, e del servizio gas metano con circa 2.700 utenze nel comune di San Giuseppe Vesuviano a Napoli. L’accordo prevede inoltre la gestione al 60% di EGN che fra dirette e indirette gestisce oltre 6000 utenze e 37 concessioni per la distribuzione del gas naturale in Sicilia, Calabria e Campania.

Gli accordi per l’acquisizione di EGN prevedono l’opzione put&call sulla residua partecipazione del 40% detenuta dal venditore, esercitabile a partire dal 6° mese dalla data del closing dell’operazione e al medesimo prezzo per azione definito al closing per il 60% diminuito dell’ammontare dei dividendi distribuiti dalla società.

Paolo Gallo, Amministratore Delegato di Italgas commenta:

“Come illustrato nei giorni scorsi la presentazione del Piano Strategixo 2018 – 2024. Le operazioni di M&A sono una delle aree di crescita di Italgas e di consolidamento di settore: i 70000 punti di riconsegna acquisiti oggi sono la dimostrazione della capacità di Italgas di raggiungere gli obbiettivi fissati (110000 nuovi punti nel 2018). A distanza di un anno, Italgas ha acquisito circa 140000 nuovi punti di riconsegna attivi e un portafoglio concessioni con un alto potenziale di sviluppo. Continuiamo ad investire in aree del paese, come la Sardegna e il sud Italia, che necessitano di infrastrutture moderne e tecnologiche, ponendo in tal modo le condizioni per creare valore per tutti i cittadini, per i nostri azionisti e per l’intero sistema italiano della distribuzione del gas”.

Il perfezionamento dell’operazione è previsto entro la fine del 2018